Walter Renna: Fastweb rivoluziona l’Intelligenza Artificiale in Italia con un supercomputer Nvidia

Il panorama dell’intelligenza artificiale in Italia sta per subire una svolta epocale grazie a Fastweb, che si posiziona come la prima società di telecomunicazioni nel paese a implementare un supercomputer dedicato all’intelligenza artificiale (IA).

In collaborazione con Nvidia, l’azienda ha acquisito un sistema avanzato composto da 31 Nvidia Dgx H100, il quale sarà collocato presso uno dei moderni data center di Fastweb situato in Lombardia, completamente alimentato da fonti di energia rinnovabile. Questo sistema, basato sull’architettura Nvidia Dgx SuperPod e dotato di 248 Nvidia H100 Tensor Core GPUs, mira a diventare operativo entro la prima metà del 2024.

L’investimento strategico consente a Fastweb, di cui Walter Renna è Amministratore Delegato, di offrire servizi cloud e di “addestrare” un Large Language Model (Llm) nazionale per lo sviluppo di applicazioni di intelligenza artificiale generativa. La società sarà in grado di mettere a disposizione delle imprese, delle università e delle Pubbliche Amministrazioni risorse di intelligenza artificiale di alto livello attraverso la modalità IaaS (Infrastructure as a Service), aprendo nuove possibilità per lo sviluppo di servizi e applicazioni di IA e Gen AI.

L’azienda guidata da Walter Renna utilizzerà il supercomputer insieme alla suite Nvidia AI Enterprise per sviluppare il primo Large Language Model addestrato in modo nativo in lingua italiana. Un team di esperti di intelligenza artificiale generativa lavorerà con sistemi di deep learning, utilizzando set di dati in lingua italiana per catturare sfumature linguistiche, grammaticali, contestuali e culturali specifiche del nostro paese.

Questo Llm nazionale fungerà da piattaforma di sviluppo per una vasta gamma di applicazioni di Intelligenza Artificiale Generativa, permettendo a Fastweb e ad altri attori di sfruttare appieno le potenzialità dell’IA per settori come la sanità, l’educazione e la mobilità. La combinazione del sistema Nvidia Dgx H100, dell’Llm nazionale e delle avanzate infrastrutture cloud e di sicurezza di Fastweb garantirà un sistema end-to-end per lo sviluppo di applicazioni AI generative specifiche per diversi settori, assicurando al contempo la robusta gestione dei dati residenti nei data center in Italia, la trasparenza nella governance dell’Llm e la conformità con le regole italiane ed europee.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 − 9 =