LG Wing: Two display is meglio che one

Per un po’ di tempo i maggiori produttori di smartphone si sono fatti la guerra su chi realizzasse i telefoni con gli schermi più grandi, fino all’uscita delle versioni plus e altri modelli che arrivano a toccare quasi i 7 pollici. A un certo punto però ci si è dovuti fermare, per evitare che lo smartphone raggiungesse le dimensioni di un tablet. Adesso la sfida si basa sul trovare caratteristiche sempre più innovative e cool. Il protagonista? È sempre lo schermo.

Mentre Huawei e Samsung se la giocano sugli smartphone pieghevoli, LG ancora una volta decide di rivoluzionare la nostra idea di utilizzo del telefono, inserendo un doppio schermo sul suo nuovissimo LG Wing. A prima vista sembra uno smartphone come tutti gli altri, ovviamente con le ottime finiture che da sempre distinguono i prodotti dell’azienda con sede a Seul. 

Il display principale da 6,8 pollici in pratica scorre di 90 gradi, diventando uno schermo orizzontale, come se fosse appunto un’ala. Ruotandolo, viene fuori un altro display di 3,9 pollici sul quale è possibile sia estendere le funzionalità di un’app aperta sullo schermo principale, sia aprirne una nuova in contemporanea. Così facendo, sarà possibile ad esempio vedere un video e nello stesso momento prendere appunti, oppure nel caso di app come YouTube, sopra verrà visualizzato il video mentre sotto i commenti e i suggerimenti.

Il nuovo smartphone di LG, che pesa un po’ di più rispetto alla media con i suoi 263 grammi di peso, appartiene alla gamma dell’Explorer Project. Si tratta di una linea di smartphone pensata da LG per “scoprire concetti di usabilità ancora inesplorati nel mondo del mobile”. Questo suo meccanismo di rotazione potrebbe far pensare che sia un punto debole del telefono, ma chi l’ha già provato assicura che oltre ad essere fluido nel movimento è anche davvero solido.  

Tra le altre funzionalità dell’ala ci sono quella di permettere un’ottima impugnatura per girare foto e video come veri professionisti. Inoltre, la fotocamera gode della funzionalità Gimbal, grazie alla quale lo schermo di sotto si trasforma in un joystick con il quale si può orientare l’inquadratura dello schermo senza muovere il telefono. Il risultato sono scatti senza sfocature. L’alta qualità delle foto è garantita anche dalla presenza di ben tre fotocamere posteriori: una con obiettivo grandangolare stabilizzato e con un sensore da 64 MP, una ultra-grandangolare da 12 MP e un’altra da 13 MP. La fotocamera frontale da 32 MP è invece a scomparsa, e fuoriesce dal telefono solo quando serve.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche relative a processore e sistema operativo, LG Wing ha un processore Qualcomm Snapdragon 765G 5G Mobile Platform X52, con 8 GB di ram e 128 GB di memoria interna (espandibile fino a 2 TB con una microSD). Il sistema operativo su cui si basa è Android 10, con diverse app personalizzate, come LG Health, QuickMemo+ e Smart Doctor. Anche la durata della batteria è buona, con una potenza di 4000maH.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 + 20 =