Google Store: in estate il primo punto vendita nella città di New York

Google decide di tuffarsi nel settore del retail: quest’estate l’azienda aprirà il primo negozio fisico nella città di New York.  

“Oggi annunciamo i nostri piani per l’apertura del primo negozio fisico di Google in una delle città più grandi del mondo: New York. Il nuovo Google Store di Chelsea sarà uno spazio in cui i clienti potranno sperimentare i nostri hardware e i nostri servizi in modo utile. Apriremo le porte del nuovo store nell’estate 2021”, ha dichiarato Jason Rosenthal, vicepresidente Direct Channels & Membership dell’azienda. 

I clienti potranno trovare e acquistare i prodotti del marchio quali i dispositivi smart per la casa Nest, gli smartphone Pixel, i portatili Pixelbook, i tracker per l’attività fisica e molti altri articoli. Ma non solo, potranno richiedere assistenza al personale specializzato anche per la riparazione di schermi e per l’installazione degli ultimi aggiornamenti. Inoltre, il Google Store sarà la sede di ritiro degli articoli acquistati nello shop online ufficiale. “Non importa se sei un utente Pixel di lunga data, se sei curioso dei nostri display Nest o se vuoi partecipare a uno dei seminari illustrativi che offriremo durante tutto l’anno: il nostro team sarà in grado di fornirti un aiuto specifico e personalizzato in base alle tue esigenze”. 

La sede del nuovo Google Store sarà appunto nella Grande Mela, nel quartiere Chelsea a Manhattan, dove è ubicato il campus urbano che attualmente accoglie parte degli oltre 11 mila dipendenti dell’azienda. “Google è a New York da 20 anni – ha spiegato Jason Rosenthal – e consideriamo il negozio come una naturale estensione del nostro impegno di lunga data per la città”. In passato Big G ha aperto alcuni punti pop-up per fare in modo che i clienti potessero sperimentare i prodotti appena lanciati sul mercato, ma Google Store sarà il primo vero negozio fisico a offrire servizi di alta qualità. 

L’azienda statunitense sottolinea che il nuovo store garantirà il rispetto delle norme anti-Covid in quanto “la salute e la sicurezza dei clienti e del team dello store sono la nostra massima priorità e abbiamo realizzato il nostro negozio e l’esperienza di acquisto tenendolo a mente e guardando al futuro”. Le mascherine, l’igienizzazione delle mani e il distanziamento sociale saranno richiesti all’interno del nuovo punto vendita. 

“Il nuovo Google Store è un importante passo avanti nel fornire un’esperienza di Google quanto più utile possibile, ovunque e ogni volta che le persone ne avranno bisogno”. 

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 − 6 =