Simone Ranucci Brandimarte: cruciale promuovere il progresso dell’innovazione assicurativa

In una recente intervista, Simone Ranucci Brandimarte, co-Fondatore e Presidente dell’Italian Insurtech Association, ha raccontato l’importanza dell’innovazione nell’ambito assicurativo e ha annunciato la quarta edizione dell’Italian Insurtech Summit.

L’Italian Insurtech Association è stata fondata nel 2020 e ha già ottenuto risultati significativi. In soli due anni, gli investimenti sono passati da 50 milioni di euro nel 2020 a 450 milioni di euro nel 2022. Una crescita che rappresenta un segnale positivo per il settore e rende il traguardo di 1 miliardo di euro sempre più vicino. Tuttavia, Simone Ranucci Brandimarte sottolinea la necessità di stimolare ulteriormente gli investimenti e ridurre il gap con gli altri Paesi europei. Due degli obiettivi dell’Italian Insurtech Association che si affiancano a quelli di promuovere il progresso dell’innovazione assicurativa e aiutare l’educazione all’interno del settore.

Le nuove tecnologie stanno giocando un ruolo fondamentale nella trasformazione digitale dell’industria assicurativa. Attualmente, il 50% dei profili ricercati nel settore non ha mai lavorato in azienda, ma ricopre comunque un ruolo fondamentale. È sempre più importante che le compagnie assicurative tengano il passo con le nuove tendenze per rimanere competitive sul mercato. Ecco perché l’Italian Insurtech Association sta incentivando programmi di formazione volti a rafforzare le competenze tecnologiche all’interno del settore e a reclutare oltre 13mila professionisti preparati ad affrontare la rivoluzione tecnologica in corso.

Per promuovere ulteriormente l’innovazione assicurativa, la realtà fondata da Simone Ranucci Brandimarte ha organizzato la quarta edizione dell’Italian Insurtech Summit. L’evento rappresenta il più grande appuntamento italiano per gli attori del settore assicurativo e offre un’occasione per discutere e condividere idee innovative.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 2 =