Theia, il cane guida robot che rivoluzionerà il mondo dei non vedenti

Ormai sappiamo quanto oggigiorno gli animali domestici, soprattutto cani e gatti, siano importanti nella vita di molte persone, non solo perché di grande compagnia, ma anche perché in alcuni casi facilitano la vita e supportano bambini e persone adulte. La pet therapy, ad esempio, è una delle attività di sostegno che si affida anche ad animali come cavalli e asini per dare aiuto e assistenza a coloro che ne hanno più bisogno. 

In molti casi i servizi di soccorso e di polizia fanno affidamento sull’intelligenza e sulle capacità dei cani che sono inoltre addestrati per fare da guida alle persone non vedenti o ipovedenti. 

Purtroppo però, non tutti coloro che hanno problemi di vista possono permettersi di vivere con un quattro zampe, un po’ per il costo, un po’ per l’impegno, ma anche perché è necessario disporre di uno spazio abitativo adeguato e piuttosto ampio, senza parlare poi di chi soffre di allergie e senza contare il lungo percorso che gli animali devono affrontare prima di essere ritenuti idonei a svolgere questo tipo di lavoro.  

Esiste una soluzione valida? Non ancora, ma presto potrebbe essere disponibile un nuovo dispositivo tecnologico pronto a sostituire i cani guida. Si tratta di Theia, un cane guida robot portatile progettato dal designer Anthony Camu, studente presso l’Università di Loughborough, per facilitare la vita di tutte le persone che sono obbligate a convivere con limitazioni visive. 

Sebbene Theia sia un prototipo ancora in fase di sviluppo e miglioramento, sarà un piccolo robot dotato di un giroscopio e di un sistema di sensori come fotocamere e lidar che permettono il riconoscimento delle immagini, il rilevamento di movimento e una maggiore profondità di visione in grado di restituire così un’immagine tridimensionale dell’ambiente circostante. Stando alle varie notizie rilasciate, il dispositivo sarà provvisto di GPS e l’utente avrà la possibilità di inserire la destinazione tramite comandi vocali. 

In futuro le persone non vedenti potranno muoversi in totale autonomia e sicurezza con un innovativo dispositivo portatile da tenere semplicemente e comodamente in mano, il cane robot Theia. 

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 − sette =